un ricordo per un “profeta”: Pierpaolo Pasolini

Pasolini Quoto in toto l’articolo di Stefania, perchè anche io credo nelle parole di una mente davvero illuminata per il suo tempo… forse non è stato capito, oppure è stato capito benissimo, ma sta di fatto che non comprendo come abbia fatto a guardare così lontano…certo che i presupposti, le avvisaglie o meglio, i “semi” dello sfacelo, prendevano forma proprio nel suo tempo, ed ora, qui nel nostro, sono piante rampicanti intricate, maledettamente intricate, che come parassite, succhiano linfa da noi…

Ottimo articolo, Stefy, complimenti!

~ di pibuo su 10 novembre 2006.

Una Risposta to “un ricordo per un “profeta”: Pierpaolo Pasolini”

  1. Grazie della citazione e dei complimenti…mi hai fatto arrossire! 😳

I commenti sono chiusi.

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: